La pillola (numerica) del giorno dopo – Semifinali di Champions

messi-che-supera-neuer-con-un-pallonetto-segna-il-gol-del-raddoppio

  • 0 come i tiri in porta del Bayern ieri sera a Barcellona
  • 77 come i goal di Messi in Champions
  • 5 come le sconfitte esterne “pesanti” del Bayern nelle partite contro inseguitrici in Bundesliga, Wolfsburg (4-1), Leverkusen (2-0) e in Champions con Manchester City (3-2), Porto (3-1) e Barcellona (3-0)
  • 6 come i goal subiti dalla Juventus (miglior difesa delle 4 semifinaliste)
  • 110 i goal stagionali del tridente blaugrana: Messi 53+Neymar 34+Suarez 23
  • 148 i falli commessi dalla Juventus (peggiore delle 4 semifinaliste)
  • Il Real Madrid ha perso nella storia delle Coppe Europee con un goal di scarto per 29 volte (nella gara di andata). Sui 29 tentativi di rimonta il Real si è qualificato 15 volte mentre 14 volte è stato eliminato.
    Ecco il dettaglio:
    1-0, 12 volte, 6 qualificata / 6 non qualificata
    2-1, 8 volte, 5 / 3
    3-2, 4 volte, 3 / 1
    0-1 (casalingo) 1 / 4
    Per competizione
    Coppa dei Campioni 8 / 5
    Champions League 2 / 6
    Coppa delle Coppe 2 / 1
    Coppa UEFA 3 / 2

2 thoughts on “La pillola (numerica) del giorno dopo – Semifinali di Champions

  1. Gigi il said:

    i numeri hanno sempre il loro fascino, parlano da soli. A volte sorprendono(come la Juve che ha la miglior difesa) e a volte confermano (la forza di Messi).

  2. Danilo Baccarani il said:

    I numeri sono numeri. Hanno forza e sono efficaci. Sto provando a verificare una tendenza, confrontando le statistiche. Un fondo di verità c’è. Razionalizzarli è difficile, soprattutto in uno sport a basso punteggio come è il calcio.

Lascia un commento

*